News MotoGP

LA PRIMA GARA DI VALENCIA NON SORRIDE AL TEAM APRILIA

Quella che poteva essere una buona gara sul Circuito Ricardo Tormo di Valencia, viste le prestazioni di Espargaró in tutto il weekend, si è subito compromessa sia per Aleix che per il debuttante Lorenzo Savadori. Dopo una buona partenza che lo ha visto inserirsi saldamente in top-10, Espargarò è incappato in uno sfortunato incrocio di traiettorie che gli ha fatto perdere il controllo della sua RS-GP. Incapacitato a ripartire, Aleix è stato costretto al ritiro.

Lorenzo Savadori, arrivato alla sua prima gara MotoGP senza una vera e propria sessione preparatoria sull’asciutto, è scivolato nelle prime fasi di gara. Ripartito, il pilota italiano ha stoicamente ripreso la via della pista accumulando giri, esperienza e dati prima che una anomalia a cruscotto lo costringesse ai box.

ALEIX ESPARGARO’
“Mi dispiace molto, nelle corse capita anche questo. Sono partito bene ma nelle prime fasi di gara tutti erano molto aggressivi, un pilota davanti a me ha fatto una traiettoria un po’ strana andando lungo e poi rientrando e questo ha tratto in inganno sia me sia Quartararo. Mi conforta l’essere stato competitivo sempre, in ogni sessione e in ogni condizione. Tra cinque giorni saremo ancora qui in pista per rifarci”.
LORENZO SAVADORI
“All’inizio sono riuscito a superare subito Rabat e non stavo spingendo troppo, aspettavo che calasse un po’ la benzina per iniziare a fare il mio ritmo. Purtroppo ho perso l’anteriore in un punto dove non me lo aspettavo, sono ripartito ma ovviamente la moto non era in condizioni perfette. Ho continuato, anche per fare esperienza e raccogliere dati, fino a quando un allarme sul cruscotto mi ha costretto al ritiro. E’ ovviamente un peccato ma tra qualche giorno avremo modo di riprovarci”.

LA PRIMA GARA DI VALENCIA NON SORRIDE AL TEAM APRILIA - Gresini Racing
LA PRIMA GARA DI VALENCIA NON SORRIDE AL TEAM APRILIA - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni