News MotoGP

ALEIX PRONTO A TORNARE IN SELLA AD ASSEN

ANDREA PER CONTINUARE A CRESCERE CON LA SUA RS-GP

La MotoGP 2019 incontra la storia con il GP d’Olanda ad Assen. Un circuito che, nonostante le modifiche subite nel corso degli anni, mantiene intatto il suo fascino particolare. Grande merito va al pubblico olandese, sempre numeroso ed estremamente caloroso con i piloti del Motomondiale.

La buona notizia in casa Aprilia è il miglioramento delle condizioni di Aleix Espargarò, vittima di un brutto incidente durante la gara di casa a Barcellona ma deciso a tornare in sella ad Assen. Il pilota catalano verrà sottoposto ai controlli medici alla gamba sinistra nella giornata di giovedì, ma le probabilità di vederlo in pista il prossimo weekend sono piuttosto alte.

A punti a Barcellona, Andrea Iannone arriva in Olanda forte di buoni ricordi sull’asfalto di Assen, con una vittoria e un podio conquistati durante la sua militanza in Moto2. Il pilota di Vasto affronta il suo percorso verso posizioni importanti con fiducia e determinazione, mettendo in primo piano il lavoro sulla RS-GP e lo sviluppo di un pacchetto tecnico adatto alle proprie esigenze.

ALEIX ESPARGARO’

“In questa settimana ho affrontato una riabilitazione intensa, con tutte le tecniche e le attrezzature possibili. Sono contento dei risultati perché mi sento piuttosto bene, nonostante il movimento laterale sia ancora difficoltoso a causa dell’edema osseo. In ogni caso sono motivato a tornare in pista ad Assen, una dei circuiti che più mi piacciono del calendario MotoGP”.

ANDREA IANNONE

“Quella olandese è una pista che mi piace, in più ho dei bei ricordi delle gare disputate su questo circuito storico. Mi auguro che per noi possa essere un weekend positivo, siamo riusciti a mostrare qualche segnale incoraggiante a Barcellona e proveremo a migliorare ancora”.


ALEIX PRONTO A TORNARE IN SELLA AD ASSEN - Gresini Racing
ALEIX PRONTO A TORNARE IN SELLA AD ASSEN - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni