News MotoGP

ALEIX SCATTERA’ DALLA QUINTA FILA NEL GP DI TERUEL

Sono bastati 96 millesimi in due sessioni per escludere Aleix dalle prime quattro file del GP di Teruel, il secondo disputato al Motorland de Aragòn. Un distacco risibile che aumenta i rimpianti nel box Aprilia, sensazione attenuata dal buon ritmo costruito durante le sessioni di prova in ottica gara.

Nelle FP3 del mattino, il pilota catalano ha visto sfuggire la top-10 e il conseguente accesso diretto alla Q2 per soli 27 millesimi. Sono stati invece 69 i millesimi che, nella Q1, lo hanno costretto alla partenza dalla quinta fila in tredicesima posizione. Una solida prestazione complessiva nella quale è mancato solo l’exploit.

ALEIX ESPARGARO’
“Di solito non sono contento di una tredicesima posizione ma oggi è diverso. Sono stato sempre veloce, ho un buon passo e anche in qualifica ho fatto un ottimo giro. Peccato non essere passati in Q2 perchè, con questa velocità, mi potevo giocare le prime tre file. La posizione di partenza mi constringerà ad essere molto aggressivo nei primi giri ma, se riuscirò a rimanere agganciato al gruppo dei migliori, potrò puntare ad una buona gara”.
BRADLEY SMITH
“Da un lato sono soddisfatto del lavoro fatto in ottica gara, chiaramente partire così indietro non mi renderà la vita facile. Abbiamo provato molte cose, forse anche a causa di questo non siamo riusciti ad essere incisivi in qualifica. Per domani analizzeremo i dati raccolti oggi e cercheremo di costruire il migliore setup possibile. Darò anche un’occhiata ad alcuni giri di Aleix, che è riuscito ad essere molto veloce, cercando miglioramenti anche al mio stile di guida per recuperare qualche decimo”.

ALEIX SCATTERA’ DALLA QUINTA FILA NEL GP DI TERUEL - Gresini Racing
ALEIX SCATTERA’ DALLA QUINTA FILA NEL GP DI TERUEL - Gresini Racing
ALEIX SCATTERA’ DALLA QUINTA FILA NEL GP DI TERUEL - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni