News Moto3

RODRIGO SUBITO SUL PEZZO AL MUGELLO, ROSSI AD UN SECONDO DALLA VETTA

Caldo e già tantissima gente nel paddock e sugli spalti per la prima giornata di azione sull’Autodromo internazionale del Mugello dove il Team Kömmerling Gresini Moto3 ha aperto le danze di questo primo appuntamento casalingo.

Gabri Rodrigo, alla prima apparizione qui con la Honda, non ha deluso le aspettative, trovando il secondo posto assoluto nelle fp1 e confermandosi tra i primissimi con il 6º tempo di giornata a 2 decimi dalla pole provvisoria. Come sempre il pilota “guidato” da Massimo Capanna, ha lavorato sul passo di gara, girando spesso da solo e trovando buone sensazioni fin da subito. Qualche problemino solo nell’ultimo settore, dove il forte vento ha probabilmente levato la prima posizione nella classifica dei tempi di oggi al numero 19.

Per Riccardo Rossi si tratta di un buon avvio sul tracciato che lo vide trionfare circa un anno fa nel CIV Moto3. Il 20º tempo ad 1 secondo netto dalla vetta lascia aperte le porte della Q2, lontana appena tre decimi. Per provarci ci sarà da ritrovare il miglior feeling con l’anteriore della sua Honda numero 54, al momento un po’ critico soprattutto nelle curve veloci.

6º – GABRI RODRIGO #19

“Sono molto contento, rispetto allo scorso anno siamo partiti bene subito, mi sono sentito subito bene con la Honda e nonostante abbia perso vari decimi sul rettilineo girando sempre da solo, ho trovato buoni tempi e una sesta posizione finale che fa ben sperare a 2 decimi dal miglior tempo. Abbiamo un ritmo simile a quello di Martin qui nel 2018 e domani ci sarà da lavorare per trovare una buona qualifica, più che mai importante al Mugello. Oggi nell’ultimo settore c’era parecchio vento contro e lì perdiamo un po’ soprattutto senza scie, ma non credo sia un problema di linea. Ad ogni modo proveremo a cercare qualche soluzione per perdere meno lì”.

20º – RICCARDO ROSSI #54

“Oggi sono abbastanza contento della giornata. È ovvio che può sempre andare meglio, la seconda sessione dove tutti hanno migliorato mentre io non ho trovato un gran giro veloce. Detto questo sono ad un secondo di distanza dal miglior tempo, il che vuol dire che trovando qualche decimo sarei molto più avanti. C’è da lavorare perché sull’anteriore ho ancora poco feeling, ci sono tante vibrazioni e ci stiamo lavorando. Essere in casa ovviamente ci da una spinta in più e domani proveremo ad essere protagonisti”.


RODRIGO SUBITO SUL PEZZO AL MUGELLO, ROSSI AD UN SECONDO DALLA VETTA - Gresini Racing
RODRIGO SUBITO SUL PEZZO AL MUGELLO, ROSSI AD UN SECONDO DALLA VETTA - Gresini Racing
RODRIGO SUBITO SUL PEZZO AL MUGELLO, ROSSI AD UN SECONDO DALLA VETTA - Gresini Racing
RODRIGO SUBITO SUL PEZZO AL MUGELLO, ROSSI AD UN SECONDO DALLA VETTA - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni