News Moto3

RODRIGO VELOCE IN TUTTE LE CONDIZIONI, ALCOBA IN RISALITA  

#FrenchGP prove libere. Con un sabato che si prospetta di pioggia battente, il venerdì di Le Mans ha acquistato un’importanza fondamentale per il cammino del Team Indonesian Racing Gresini Moto3.

Gabriel Rodrigo, che arrivava con voglia di rivincita sul tracciato francese, è stato il pilota Moto3 più veloce di giornata, impressionando sia sull’asciutto delle FP2 che nelle condizioni miste e bagnate delle fp1 dove ha chiuso con il 4º tempo finale.

Meno brillante la giornata di Jeremy Alcoba. Per lo spagnolo tanto tempo perso questa mattina dopo una caduta appena entrato in pista e nel pomeriggio la rincorsa alla Q2 diretta si è fermata a 3 decimi dal 14º posto. Il meteo di domani mattina deciderà se il 52 potrà giocarsi o meno opzioni di Q2 diretta.

1º – GABRIEL RODRIGO #2 (1’42.150)

“Questa mattina abbiamo deciso di rimanere in pista per provare la moto in tutte le condizioni possibili, facendo praticamente una simulazione di gara. È stata una buona prova dove abbiamo trovato ancheil 4º tempo più veloce. Nel pomeriggio in condizioni asciutte mi sono sentito subito veloce e il miglior tempo ne è la prova. Essere in Q2 è importante e le qualifiche di domani sul probabile bagnato saranno una bella sfida”.

19º JEREMY ALCOBA #52 (1’43.233)

“Non sono molto soddisfatto perché questa mattina dopo qualche metro sono caduto e ho perso parecchia fiducia. Nel pomeriggio con pista asciutta è stata tutt’altra sensazione anche se partivamo praticamente da zero e abbiamo lavorato sul setting della moto. Purtroppo, tra vento e senza scie non ho trovato la Q2, che era sicuramente alla nostra portata. Domani con la pioggia prevista è probabile che ci ritroveremo a passare per la Q1, ma siamo carichi”.


RODRIGO VELOCE IN TUTTE LE CONDIZIONI, ALCOBA IN RISALITA    - Gresini Racing
RODRIGO VELOCE IN TUTTE LE CONDIZIONI, ALCOBA IN RISALITA    - Gresini Racing
RODRIGO VELOCE IN TUTTE LE CONDIZIONI, ALCOBA IN RISALITA    - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni