News Moto3

TEST DI SOSTANZA PER IL TEAM KOMMERLING A JEREZ

Si chiude qui la pre-season europea per il Team Kömmerling Gresini Moto3, con Gabriel Rodrigo e Riccardo Rossi rispettivamente 12º e 28º sulla tabella dei tempi. Tre giornate caratterizzate da bel tempo e da vento forte (soprattutto ieri) nelle quali i due nuovi alfieri bianco azzurri hanno potuto lavorare con continuità in sella alle loro Honda NSF250RW numero 19 e numero 54.

 

Gabriel Rodrigo ha provato varie situazioni di setting e mappature, senza mai cercare il tempo sul giro secco. L’idea era lavorare sul passo di gara e i risultati sono stati abbastanza positivi. Ci sono sicuramente aspetti da migliorare, soprattutto nell’impostazione in curva, e ancora parecchio margine per essere pronti al via del GP di Qatar, ma in generale è stato un altro passo in avanti per il pilota argentino alla sua prima stagione con la casa alata.

 

Riccardo Rossi ovviamente aveva un’altra pianificazione di lavoro: si sono raccolti tanti dati importanti, che aiuteranno sicuramente a farlo crescere e può considerarsi un test positivo nonostante una piccola caduta nell’ultima sessione del primo giorno (curva 9).

 

Nemmeno il tempo del classico briefing post test ed è già ora di fare i bagagli: tra meno di 10 giorni (1-2-3 marzo) tutti pronti per i test ufficiali di Losail.

 

 

GABRI RODRIGO #19

“Sono molto soddisfatto di questo test. Abbiamo lavorato moltissimo sul passo di gara. I primi due giorni sono stati molto positivi, anche se ieri la situazione si è complicata un pochino per il vento, mentre oggi siamo tornati sui nostri livelli. In particolare l’ultima sessione di oggi, girando con gomma usata e in solitaria, ho fatto registrare un buon ritmo di gara e sono convinto che si tratti di un ulteriore passo in avanti. Abbiamo fatto una sola uscita con gomma morbida, ma ho avuto un piccolo problema e non sono riuscito a migliorare il mio crono, ma in generale siamo molto soddisfati e pronti per il Qatar”.

 

RICCARDO ROSSI #54

“È stato un test molto utile dove abbiamo capito molte cose sulla moto e sul tracciato. Il primo giorno è andata bene, anche se ho commesso un piccolo errore e sono scivolato, mentre ieri c’era troppo vento e abbiamo preferito non rischiare. Oggi invece abbiamo girato abbastanza sempre concentrandoci sulla staccata, in particolare quando giro da solo perché entro ancora troppo di traverso e in Qatar avremo modo di continuare su questa linea”.


TEST DI SOSTANZA PER IL TEAM KOMMERLING A JEREZ - Gresini Racing
TEST DI SOSTANZA PER IL TEAM KOMMERLING A JEREZ - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni