News Moto2

TOP10 PER DI GIANNANTONIO A LOSAIL

#DohaGP. Inutile sottolineare che ci si aspettava qualcosa in più dal Federal Oil Gresini Moto2 Team oggi nella seconda e ultima gara in Qatar. Da un lato del box c’era da riscattare una prestazione opaca, dall’altro la certezza di poter lottare per le posizioni di vertice forti del podio di sette giorni fa.

Non è andata così: Fabio Di Giannantonio, partito decisamente meglio rispettto alla prima gara, non ha trovato il passo per stare con i primissimi e, pur comandando il primo gruppo inseguitore per parecchi giri, è poi dovuto arrendere alla mancanza di grip. L’italiano chiude comunque 10º, raccogliendo qualche punto importante per la classifica generale.

Gara quasi identica per Nicolò Bulega rispetto a qualche giorno fa. Il numero 11 non ha trovato il giusto feeling con la Kalex numero 11, scivolando fino alla 20ª posizione e chiudendo 17º, a tre secondi dalla zona punti. Tra due settimane Portimao.

10º – FABIO DI GIANNANTONIO #21

“Un vero peccato, siamo partiti bene e stavo provando a fare il ritmo davanti al gruppo inseguitore. Purtroppo abbiamo sbagliato la scelta del rapporto finale e sul dritto perdevamo tanto e non riuscivamo a rispondere agli attacchi. Rimaniamo positivi, lasciamo il Qatar con 21 punti e un podio…poteva andare peggio”. 

17º – NICOLÒ BULEGA #11

“Oggi siamo stati molto sfortunati. Purtroppo ancora una volta un problema tecnico ci ha lasciato fuori dalle posizioni che contano. Analizzeremo bene quanto accaduto, ma siamo in crescità anche se i risultati non ci sono ancora”.


TOP10 PER DI GIANNANTONIO A LOSAIL - Gresini Racing
TOP10 PER DI GIANNANTONIO A LOSAIL - Gresini Racing
TOP10 PER DI GIANNANTONIO A LOSAIL - Gresini Racing
TOP10 PER DI GIANNANTONIO A LOSAIL - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni