News Moto2

QUINTA FILA PER BULEGA IN PORTOGALLO, DIGGIA SUBITO DIETRO  

#PortugueseGP qualifiche. Sabato complicato per il Team Federal Oil Gresini Moto2 che con Nicolò Bulega e Fabio Di Giannantonio non va oltre la 15ª e e 16ª posizione sulla griglia del primo gran premio europeo della stagione.

Come sempre nella classe intermedia distanze minime: Bulega che accusa appena 7 decimi dalla pole position riesce a chiudere la quinta fila, mentre Diggia viene “rallentato” da un problema alla centralina. Per lui appena due giri e il massimo risultato portato a casa.

Domani la classe Moto2 chiuderà il programma domenicale della MotoGP con l’ultima gara prevista per le 15:30 ora italiana

15º – NICOLÒ BULEGA #11 (1’43.676)

“Dobbiamo capire perché oggi abbiamo sofferto molto rispetto a ieri ma anche a questa mattina. Probabilmente le condizioni non erano ideali, ma è così per tutti quindi dobbiamo lavorare per risolvere questi problemi. Vogliamo lottare per altre posizioni”.

16º – FABIO DI GIANNANTONIO #21 (1’43.744)

“Purtroppo, oggi abbiamo avuto un problema in qualifica che non ci ha permesso di giocarci le nostre carte. Nei soli due giri che abbiamo avuto a disposizione abbiamo dato il massimo, ma non è bastato ovviamente. Dobbiamo soltanto rimanere concentrati e cercare di prepararci bene per domani: sarà importante fare una bella rimonta. Da due giorni non sto benissimo fisicamente, ma sono convinto che domani sarò al 100%”.


QUINTA FILA PER BULEGA IN PORTOGALLO, DIGGIA SUBITO DIETRO    - Gresini Racing
QUINTA FILA PER BULEGA IN PORTOGALLO, DIGGIA SUBITO DIETRO    - Gresini Racing
QUINTA FILA PER BULEGA IN PORTOGALLO, DIGGIA SUBITO DIETRO    - Gresini Racing
QUINTA FILA PER BULEGA IN PORTOGALLO, DIGGIA SUBITO DIETRO    - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni