News MotoGP

BELLA PROVA DI SQUADRA PER LE APRILIA AD ARAGON

ALEIX BATTAGLIA COI TOP E FINISCE SETTIMO A CINQUE SECONDI DAL PODIO

ANDREA, SOFFERENTE ALLA SPALLA, LOTTA E CHIUDE A RIDOSSO DELLA TOP TEN

Aprilia coglie ad Aragon il miglior risultato della stagione piazzando Aleix Espargaró settimo, ma vicino ai primi, e Andrea Iannone, ancora sofferente alla spalla dopo l’incidente di Misano, undicesimo.

Dopo le belle prove di ieri che lo avevano piazzato in seconda fila, Aleix è partito forte conservando la posizione su un attacco di Rossi e rimanendo vicino al gruppetto dei top rider in lotta per le posizioni da podio. La lotta con Crutchlow per il sesto posto si è protratta fino all’ultimo giro quando Aleix ha recuperato terreno chiudendo in scia al britannico ma, soprattutto, contenendo in cinque secondi e mezzo il distacco dal secondo classificato in una corsa che ha visto il primo – Marquez – fare gara a sé. E’ un bel risultato che ha collocato Aleix tra i protagonisti della gara spagnola e un buon viatico per le trasferte di oltre oceano.

Andrea ha dovuto gestire per tutta la gara il dolore alla spalla sinistra infortunata a Misano. Ha stretto i denti e, pur dovendo dosare le forze, è sempre rimasto nelle posizioni in lotta per la top ten. L’ha mancata per meno di mezzo secondo ma dopo una bella battaglia che lo ha visto prevalere su Petrucci proprio all’ultimo giro. La settimana di pausa prima di volare in Tailandia sarà essenziale per il suo pieno recupero fisico.

Bradley Smith, in gara con la terza RS-GP ha chiuso diciannovesimo portando a termine il lavoro di prove programmato col Test Team.

ALEIX ESPARGARO’

“Quello di oggi è un bel risultato, io e la squadra abbiamo sempre dato il 100% e ce lo meritiamo. All’inizio con il serbatoio pieno non avevo il migliore feeling all’anteriore ma le cose sono andate migliorando dopo qualche giro. Mi sono divertito, lottare nel gruppo di testa è sempre bello, anche se le caratteristiche della pista ci hanno indubbiamente aiutato”.

ANDREA IANNONE

“In questo weekend ho dovuto stringere i denti e anche in gara il dolore alla spalla mi ha costretto a gestire le energie, specialmente quando il grip ha iniziato a diminuire. Sono contento per il risultato di squadra ma noi dobbiamo continuare a lavorare duramente, prima di tutto per ridurre il distacco in accelerazione e velocità massima rispetto ad Aleix. Questa gara non ci deve trarre in inganno, questa è una pista che si adatta bene all’Aprilia e la strada è ancora lunga”.

BRADLEY SMITH

“E’ stata una bella giornata per Aprilia, frutto di un grande lavoro da parte di tutti. Sono contento innanzitutto di aver concluso la gara, visto che nelle ultime mie wild card non era stato possibile. Abbiamo fatto un salto nel buio partendo con un setting completamente nuovo. E’ stata una scelta funzionale anche ai test che faremo qui tra pochi giorni, durante i quali vogliamo dare un ulteriore aiuto ad Aleix e Andrea per il resto della stagione”.


BELLA PROVA DI SQUADRA PER LE APRILIA AD ARAGON - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni