News MotoE

FERRARI, PASSO DA LEADER NELLE LIBERE DI JEREZ

Fa specie scorrere la classifica dei tempi e trovare Matteo Ferrari “appena” in sesta posizione, ma la giornata di oggi sul tracciato di oggi è servita a tutt’altro che a cercare il time attack per il Campione in carica della categoria MotoE.

Tante soluzioni provate sia per trovare un buon feeling sulla forcella anteriore, che per migliorare il grip sul treno posteriore, così il pilota numero 11 del Team Trentino Gresini MotoE ha chiuso a 448 millesimi di secondo dalla vetta questo venerdì, ma con grandi motivazioni in vista di questo primo fine settimana elettrico della stagione.

Dall’altra parte del box mancava ovviamente Alessandro Zaccone, infortunatosi nell’ultimo turno di mercoledì al ginocchio sinistro e che proprio questo pomeriggio si sottoporrà ad un’operazione presso l’Hospital HLA Jerez Puerta del Sur.

6º – MATTEO FERRARI #11 – 1’48.979

“Abbiamo fatto un buon lavoro e recuperato dai turni che avevamo perso mercoledì. È vero, siamo solo sesti, ma abbiamo lavorato esclusivamente sul passo gara e da quel punto di vista vedo solo Granado come rivale temibile al momento. Nel pomeriggio non abbiamo gomme nuove, quindi ne avremo da domani, soprattutto per il turno del mattino più simile come condizioni alla gara. Abbiamo risolto i problemi alla forcella che era il punto più critico fino a mercoledì, e nelle fp2 abbiamo anche risolto qualche dettaglio al posteriore. Domattina ci sarà da fare una bella simulazione di gara, con l’aggiunta di qualche giro veloce all’inizio. Mi sento bene e sono molto positivo per questo fine settimana. Per chiudere un abbraccio ad Alessandro, ti aspettiamo”.


FERRARI, PASSO DA LEADER NELLE LIBERE DI JEREZ - Gresini Racing
FERRARI, PASSO DA LEADER NELLE LIBERE DI JEREZ - Gresini Racing
FERRARI, PASSO DA LEADER NELLE LIBERE DI JEREZ - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni