News MotoGP

L’APRILIA RACING TEAM GRESINI ARRIVA ALLA SECONDA GARA DI CASA DOPO DUE GIORNI DI TEST

Saranno i 4.226 metri del Misano World Circuit Marco Simoncelli a mettere alla prova i team MotoGP nel tredicesimo round del calendario 2019. Quella in riva all’Adriatico è una pista tecnica, con curve di diverso raggio e un asfalto mediamente abrasivo.

I piloti Aprilia hanno avuto modo di preparare il GP durante due giorni di test collettivi, sono state giornate importanti sia per lo sviluppo del prototipo 2020 sia per definire una base di partenza dalla quale iniziare il lavoro del weekend di gara.

Trattandosi della seconda tappa italiana, Aprilia gioca in casa e conta sull’affetto e sul supporto delle migliaia di tifosi in arrivo a Misano. Con un occhio alla storia: proprio questo asfalto fu il teatro della prima vittoria iridata per il giovane marchio italiano, era il 30 agosto 1987 quando Loris Reggiani entrava nella storia di Aprilia trionfando nella classe 250 e dando il via a una straordinaria sequenza di vittorie: 294 trionfi nelle classi 125 e 250cc.

ALEIX ESPARGARO’

“Durante i test siamo andati piuttosto bene per quanto riguarda il giro singolo, mentre in termini di ritmo abbiamo sofferto di più. Il circuito di Misano era piuttosto scivoloso, offriva poco grip, e su questo dobbiamo lavorare in ottica gara. E’ un weekend speciale per Aprilia, daremo il massimo di fronte ai nostri tifosi”.

ANDREA IANNONE

“Arriviamo qui dopo due giorni di test e questo è sempre un fatto positivo, perché ci permette di partire da una base. E’ vero che tutte le gare sono ugualmente importanti, ma per un pilota italiano su una moto italiana le tappe di casa aggiungono sempre qualcosa di speciale. Continueremo a lavorare, Silverstone è stata una buona gara ma dobbiamo comunque ridurre il gap”.


L’APRILIA RACING TEAM GRESINI ARRIVA ALLA SECONDA GARA DI CASA DOPO DUE GIORNI DI TEST - Gresini Racing
L’APRILIA RACING TEAM GRESINI ARRIVA ALLA SECONDA GARA DI CASA DOPO DUE GIORNI DI TEST - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni