News MotoGP

MUGELLO: IN UNA CLASSIFICA CORTISSIMA ALEIX E ANDREA LOTTANO PER UN POSTO TRA I TOP TEN

La prima giornata di prove in vista dell’attesissimo GP d’Italia al Mugello è stata caratterizzata da una classifica cortissima con tutti i piloti molto ravvicinati. Una situaziOne nella quale pochissimi decimi di secondo, su una pista lunga e difficile come quella toscana, possono valere la differenza di molte posizioni.

Aleix Espargaró è stato protagonista al mattino quando ha chiuso la FP1 in quinta posizione in 1’47.812 a soli 25 centesimi dal leader Marc Marquez. Aleix ha girato oltre mezzo secondo più veloce dello scorso anno e nella sessione pomeridiana è stato ancora più rapido chiudendo in 1’47.612 ma finendo sedicesimo pur a soli 88 centesimi dalla vetta.

Andrea Iannone ha compiuto un passo avanti rispetto alla difficile gara di Le Mans dove era stato limitato anche dai problemi alla caviglia sinistra, reduce dalla caduta di Jerez. Ora le condizioni fisiche non sembrano destare preoccupazione e Andrea ha potuto riprendere il percorso di sviluppo della sua RS-GP, migliorandosi tra le due sessioni e chiudendo col crono di 1,47.887 che lo colloca al diciannovesimo posto a poco più di un secondo dal primo.

ALEIX ESPARGARO’

“Questa mattina sono riuscito a fare qualche buon giro, la scia mi ha aiutato perché sappiamo quanto sia importante qui al Mugello. Nel pomeriggio invece non siamo riusciti a progredire altrettanto, soffriamo un po’ a centro curva dove la moto tende a scivolare perdendo la traiettoria. La nuova carenatura è sicuramente migliorativa, la moto guadagna in agilità pur generando maggior carico aerodinamico”.

ANDREA IANNONE

“Se guardiamo la posizione può sembrare una giornata complicata, invece io sono piuttosto soddisfatto di come abbiamo lavorato oggi. Siamo a un secondo dai migliori, la nuova carenatura ci ha permesso di fare un piccolo passo avanti. Al momento fatichiamo con il grip della gomma posteriore, nel senso che quando ne abbiamo troppo la moto spinge in staccata e non riusciamo a rallentare come vorremmo. Ci siamo fatti una idea piuttosto chiara ma dobbiamo continuare a lavorare senza sosta”.


MUGELLO: IN UNA CLASSIFICA CORTISSIMA ALEIX E ANDREA LOTTANO PER UN POSTO TRA I TOP TEN - Gresini Racing
MUGELLO: IN UNA CLASSIFICA CORTISSIMA ALEIX E ANDREA LOTTANO PER UN POSTO TRA I TOP TEN - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni