News Moto2

QUALIFICHE DIFFICILI NELLE MONTAGNE RUSSE DI PORTIMAO

Qualifying – #PortugueseGP Anche la seconda giornata nel circuito portoghese si apre in condizioni meteo davvero estreme che portano la race direction a dare bandiera rossa durante le FP3. Ripreso l’ultimo turno di libere riescono a migliorare entrambi i piloti della Gresini Racing Moto2, ma non abbastanza da riuscire ad entrare direttamente in Q2, con Zaccone fuori di soli 41 millesimi a causa di un piccolo errore del pilota nell’ultimo giro, Salač di 0,175sec.

Condizioni difficili anche nelle Q1 con pista asciutta che presenta però ancora qualche chiazza di bagnato a rendere l’asfalto davvero insidioso. Ritroviamo uno sfortunato Filip Salač, primo escluso dalla Q2 con lo stesso tempo del quarto pilota. A causa di un problema all’anteriore il pilota numero #12 non è riuscito a dare il 100% e domani partirà dalla diciannovesima posizione.

Qualifica complicata anche per Alessandro Zaccone, che dopo tre turni sul bagnato, fatica a ritrovare le stesse sensazioni positive anche sull’asciutto. La lettura dei dati permetterà al pilota numero #61 di lavorare sull’assetto della moto in vista della gara di domani, prevista asciutta; partirà in decima fila.

19° – FILIP SALAČ #12 (1’46.086)

“Giornata difficile: pioggia torrenziale questa mattina nelle FP3, durante le quali avevo trovato un buon feeling con la moto, per passare poi ad una pista asciutta con qualche chiazza d’acqua nella Q1: condizioni completamente differenti a causa delle quali ho riscontrato un problema all’anteriore che non mi ha permesso di girare al massimo delle mie potenzialità. Siamo riusciti comunque a fare lo stesso tempo dell’ultimo pilota passato in Q2 ma non è bastato. Oggi siamo stati sfortunati, ma vediamo cosa ci riserva la gara di domani!”.

28° – ALESSANDRO ZACCONE #61 (1’47.762)

“Qualifica disastrosa: i pochi giri sull’asciutto non mi hanno permesso di raggiungere il risultato che volevo. Probabilmente ho sbagliato a scegliere la gomma morbida perché davanti si muoveva davvero molto. Ora studieremo i dati e ci metteremo subito al lavoro, visto che domani è prevista una gara asciutta”.


QUALIFICHE DIFFICILI NELLE MONTAGNE RUSSE DI PORTIMAO - Gresini Racing
QUALIFICHE DIFFICILI NELLE MONTAGNE RUSSE DI PORTIMAO - Gresini Racing
QUALIFICHE DIFFICILI NELLE MONTAGNE RUSSE DI PORTIMAO - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni