News Moto2

QUALIFICHE FRANCESI COMPLICATE: SALAČ 23°, ZACCONE CADE

Qualifying – #FrenchGP Si è conclusa un’altra giornata difficile per il team Gresini Racing Moto2, che già in mattinata non brilla ed è costretto con entrambi i piloti a passare per le Q1. 

Il miglior piazzato della squadra faentina sarà Filip Salač quest’oggi solo 23º nella classifica dei tempi. Il suo personal best, arrivato per altro nella sessione decisiva, non gli è sufficiente per accedere alle Q2 lontane poco più di tre decimi.

Qualifica decisamente da dimenticare per Alessandro Zaccone, che trova subito un crono decente al terzo giro (1’37.778s) ma poi cade ed è costretto al rientro ai box senza seconde chances. Il pilota numero #61 partirà domani dalla penultima posizione.

La rimonta del Team Gresini moto2 inizierà alle 12:20 ora italiana.

23° – FILIP SALAČ #12 (1’36.599)

“Giornata difficile, anche se alla fine sono riuscito comunque a migliorare. Sono felice del mio lap-time, ma la posizione in griglia non è esattamente quella a cui aspiravamo per domani. Combatteremo in gara!”

29° – ALESSANDRO ZACCONE #61 (1’37.778)

“Ho fatto un high-side a inizio turno: mi dispiace davvero tanto perché stavo cercando di prendere il ritmo da solo e ritrovare la fiducia, ma cadendo ho rovinato un po’ tutto il lavoro… Domani sarà una gara in rimonta, cerchiamo di restare positivi e di fare qualche ultima modifica in vista della gara”.


QUALIFICHE FRANCESI COMPLICATE: SALAČ 23°, ZACCONE CADE - Gresini Racing
QUALIFICHE FRANCESI COMPLICATE: SALAČ 23°, ZACCONE CADE - Gresini Racing
QUALIFICHE FRANCESI COMPLICATE: SALAČ 23°, ZACCONE CADE - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni