News Moto3

ALCOBA IN PRIMA FILA PROVVISORIA A PORTIMAO  

Jeremy Alcoba prenota un fine settimana da protagonista sul Circuito Internazionale do Algarve chiudendo la prima giornata di prove libere in seconda posizione. Il pilota Kömmerling Gresini Moto3, incoronato la scorsa settimana “Rookie of the Year”, ha fermato il cronometro a 1’48.188s con il solo leader della classifica generale Arenas capace di precederlo.

Formalmente chiusa la pratica Q2 per il talento spagnolo, mentre ci sarà da lavorare parecchio nelle fp3 di domani per il suo compagno di squadra Gabriel Rodrigo. L’argentino, che aveva terminato comodamente in top10 questa mattina, è caduto alla curva 10 nella fase decisiva delle FP2 perdendo i 20 e decisivi minuti finali.

Nulla è perduto, domani attacco alla Q2 a partire dalle 9:00 ora locale, le 10:00 in Italia.

2º – JEREMY ALCOBA #52 (1’48.188)

“Non mi aspettavo un inizio così positivo anche se ricordavo un po’ questa pista. Abbiamo lavorato soprattutto con S davanti e M dietro e mi son sentito subito forte, anche con gomme usate. Non c’è da rilassarsi, ma fa bene al morale partire così. È un circuito abbastanza tecnico, molto divertente e abbastanza fisico con tanto saliscendi”.

22º – GABRIEL RODRIGO #2 (1’49.171)

“È un circuito spettacolare…C’ero stato nel 2014 ma non lo ricordavo così bello e divertente. La giornata era iniziata bene con sensazioni positive: questa mattina con la gomma a mescola dura eravamo competitivi poi nelle fp2 con la gomma morbida stavo facendo un giro da top5, ma sono caduto e ho compromesso un po’ la sessione. Sono rientrato in pista, ma senza la fiducia necessaria. Domani possiamo recuperare senza dubbio”.


ALCOBA IN PRIMA FILA PROVVISORIA A PORTIMAO    - Gresini Racing
ALCOBA IN PRIMA FILA PROVVISORIA A PORTIMAO    - Gresini Racing
ALCOBA IN PRIMA FILA PROVVISORIA A PORTIMAO    - Gresini Racing
ALCOBA IN PRIMA FILA PROVVISORIA A PORTIMAO    - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni