News MotoE

FERRARI 9° IN GARA2 DOPO UNA PENALITÀ DI TRE SECONDI

Race2 – #AustrianGP Sembrava promettere bene questa seconda giornata di gare MotoE nel circuito austriaco, con Matteo Ferrari che partiva dalla terza posizione della griglia di partenza  con tanta voglia di riscattarsi dalla caduta di gara1. Anche il tempo sembrava essere a favore, con i nuvoloni neri nel cielo che destavano preoccupazione per una pioggia che fortunatamente non è mai arrivata. Il pilota della FELO Gresini Racing MotoE si gioca il tutto per tutto fino all’ultimo giro, quando taglia il traguardo in quinta posizione, retrocesso poi 9° a seguito di una penalità di 3 secondi per essere uscito sul verde.

Nonostante oggi abbia portato a casa soli 7 punti, il pilota numero #11 si trova ancora in terza posizione nella classifica mondiale. A Misano avrà una doppia chance per riscattarsi da questo weekend sottotono e difendere la propria medaglia di bronzo in campionato.

9° – MATTEO FERRARI #11

“A prescindere dal risultato della gara, sono stato nel gruppo di testa, poi abbiamo avuto dei problemi con l’anteriore che si è surriscaldato, ora cercheremo di capire perché, per poter evitare che succeda anche a Misano, forse è stato un difetto della gomma, che ci ha compromesso la gara perché non riuscivo a frenare forte. Ho cercato di limitare i danni arrivando quinto, ma purtroppo abbiamo preso una penalità di 3 secondi a causa della quale mi ritrovo nono in classifica. Ci sono stati un po’ di problemi con i sensori del verde, nessuno ha ricevuto le segnalazioni del track limit, io in primis quindi non mi sembra giusto che mi venga data la penalità”.


FERRARI 9° IN GARA2 DOPO UNA PENALITÀ DI TRE SECONDI - Gresini Racing
FERRARI 9° IN GARA2 DOPO UNA PENALITÀ DI TRE SECONDI - Gresini Racing
FERRARI 9° IN GARA2 DOPO UNA PENALITÀ DI TRE SECONDI - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni