News MotoGP

LA MALEDIZIONE DEL #GERMANGP SI ABBATTE SU RODRIGO

La prima parte di stagione si chiude come peggio non poteva con Gabriel Rodrigobuttato fuori dal #GermanGP dopo appena quattro curve con un high-side di Lopez proprio davanti a lui che lo costringe alla caduta. L’argentino è caparbio e prova a rimanere in pista (nella speranza magari di una bandiera rossa), ma il manubrio troppo danneggiato obbliga il 19 al ritiro dopo poco più di due giri.

 

Per Riccardo Rossi, all’esordio su questo circuito, altra gara per fare esperienza. L’italiano gira sul passo di 1.28,5 ma non va oltre la 22ª posizione finale con un distacco superiore ai 30 secondi. Un inizio complicato con il 54 che ha tardato a trovare il proprio passo di gara e che si è ripreso solo da metà gara in poi.

 

Ora un mese di pausa per ricaricare le batterie e per ritrovare fiducia in vista della doppietta Brno-Spielberg di inizio agosto.

 

NC – GABRI RODRIGO #19

“Non ho parole. Purtroppo è stata una prima parte di stagione caratterizzata da un po’ di sfortuna e oggi abbiamo raggiunto il culmine. Cose che capitano ma dispiace perché avevamo il passo per stare coi migliori e il team merita un premio. Prendiamoci questa pausa per ritrovare un po’ di serenità e a Brno e Spielberg cercheremo di raddrizzare questa stagione”.

 

22º – RICCARDO ROSSI #54

“Abbiamo fatto un bel miglioramento rispetto a venerdì su un tracciato che non conoscevo ma che mi è piaciuto molto. È stata la mia seconda gara della stagione con la gomma dura e le sensazioni sono state positive. Dobbiamo continuare a lavorare per trovare più ritmo e poterci giocare la zona punti al ritorno dalla pausa estiva”.


LA MALEDIZIONE DEL #GERMANGP SI ABBATTE SU RODRIGO - Gresini Racing
LA MALEDIZIONE DEL #GERMANGP SI ABBATTE SU RODRIGO - Gresini Racing
LA MALEDIZIONE DEL #GERMANGP SI ABBATTE SU RODRIGO - Gresini Racing
LA MALEDIZIONE DEL #GERMANGP SI ABBATTE SU RODRIGO - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni