News Moto2

LOWES: UN FINE SETTIMANA QUASI PERFETTO

Raccogliere zero punti nel miglior fine settimana della stagione potrebbe sembrare un controsenso ma è invece un buon quadro di questo #DutchGP 2019 per il Team Federal Oil Gresini Moto2.

Sam Lowesera stato veloce in tutte le libere (fatta eccezione per la fp3 causa caduta), aveva chiuso quinto in qualifica e oggi aveva dimostrato di avere forse il miglior passo di gara di tutta la compagine Moto2. Le gare, però, non sempre vanno come dovrebbero e un contatto con Jorge Martin alla curva 9 ha spento le illusioni della squadra faentina, fino a quel momento assoluta protagonista.

Un contatto al limite forse (non a caso finito “under investigation” durante la gara) tra l’ex Del Conca Gresini e Lowes, con il britannico che ha avuto la peggio anche fisicamente, con un’abrasione importante sulla gamba sinistra che non gli impedirà comunque di essere al via del prossimo appuntamento mondiale tra meno di 5 giorni al Sachsenring.

N.C. SAM LOWES #22

“Questo fine settimana avevamo lavorato davvero alla grande. Avevamo il passo per stare con i primissimi e sì, è facile a parole, ma oggi correvamo per il podio o forse qualcosa in più. Purtroppo in gara il contatto con un altro pilota mi ha eliminato dalla gara: cose che capitano, forse un sorpasso così al limite non era necessario a pochi giri dall’inizio della gara, ma ripeto, cose che capitano. Questa mattina avevamo provato una cosa sull’anteriore che non mi è piaciuta, ma in gara la moto era perfetta. Eravamo anche la miglior Kalex probabilmente, avevo la velocità per rispondere agli attacchi dei miei avversari e questo ci fa ben sperare per la prossima gara”.


LOWES: UN FINE SETTIMANA QUASI PERFETTO - Gresini Racing
LOWES: UN FINE SETTIMANA QUASI PERFETTO - Gresini Racing
LOWES: UN FINE SETTIMANA QUASI PERFETTO - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni