News Moto2

OCCASIONE PERSA PER DIGGIA AL MUGELLO

#ItalianGP gara. Cade ed è costretto al ritiro Fabio Di Giannantonio che al Mugello avrebbe potuto salire sul podio visto il gran passo di gara e la bella partenza. A Otto giri dal termine l’errore alla curva 14 e nonostante un tentativo di ritorno in pista previo “pit stop”, l’italiano è stato costretto ad abbandonare la sua gara per eccellenza.

Una caduta nel warm-up e conseguente infortunio hanno tenuto lontano dalla gara Nicolò Bulega. L’italiano, scivolato alla curva 10 ha riportato uno stiramento alla spalla destra ed è stato dichiato unfit. Ci riproverà a Barcellona dove sarà sottoposto a nuovo controllo medico già il prossimo giovedì.

RIT – FABIO DI GIANNANTONIO #21 (5º in generale – 60 punti)

“È un vero peccato, fare bene qui era importantissimo sia per dove siamo sia per il campionato. Questa mattina avevamo trovato una bella soluzione e il feeling sull’anteriore è migliorato, poi in gara ero comodo ma mi si è chiuso il davanti all’ultima curva e non c’è stato nulla da fare. Ci riproviamo tra pochi giorni, non si molla”. 

NICOLÒ BULEGA #11 (25º in generale – 5 punti)

“Sono caduto alla curva 10, mi si è chiuso l’anteriore e sono scivolato. Purtroppo nella caduta ho riportato uno stiramento alla spalla e fine settimana finito. Ci ritroviamo a Barcellona”.


OCCASIONE PERSA PER DIGGIA AL MUGELLO - Gresini Racing
OCCASIONE PERSA PER DIGGIA AL MUGELLO - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni