News MotoE

SUBITO LE MANS PER IL RISCATTO INDONESIAN E-RACING  

Una e-pole sfortunata e una gara in rimonta chiusa lontano dalla lotta per il podio: questo il riassunto della prima uscita stagionale di Matteo Ferrari a Jerez. E allora ecco l’appuntamento francese per rifarsi subito per il numero 11 e per l’Indonesian E-Racing Gresini MotoE.

A Le Mans lo scorso anno Ferrari chiuse 2º nella e-pole senza trovare poi troppa fortuna nelle due gare seguenti (caduta in gara1 e 5º in gara due partendo dal fondo della griglia).

Esperienza totalmente nuova invece per Andrea Mantovani che potrebbe trovarsi alle prese con circuito e condizioni meteo tutte da provare. L’italiano ha dimostrato di poter essere già competitivo nella categoria e la sfida francese sarà un altro step importante nella sua stagione.

MATTEO FERRARI #11

“Dopo la pre-season e la prima gara di Jerez posso dire che finalmente abbiamo trovato una buona base su cui lavorare su ogni circuito. Dobbiamo lavorare per essere più competitivi nei primissimi giri ed essere più performanti in e-pole, ma siamo sulla buona strada. A Le Mans dovremo confermare la nostra progressione e giocarci il podio, anche se le condizioni meteo potrebbero complicare il tutto. Abbiamo dimostrato nel 2020 di poter essere competitivi, quindi non vedo perché non dovremmo ripeterci”.

ANDREA MANTOVANTI #9

“Non ho mai girato a Le Mans e la playstation con il gioco MotoGP 2021 questa settimana mi è servita parecchio per capire un po’ la pista. Vogliamo crescere ad ogni appuntamento anche se è ovvio che non sarà semplice su un tracciato completamente nuovo e dove anche la pioggia potrebbe essere un fattore. Ad ogni modo sono pronto!”


SUBITO LE MANS PER IL RISCATTO INDONESIAN E-RACING    - Gresini Racing
SUBITO LE MANS PER IL RISCATTO INDONESIAN E-RACING    - Gresini Racing
SUBITO LE MANS PER IL RISCATTO INDONESIAN E-RACING    - Gresini Racing
SUBITO LE MANS PER IL RISCATTO INDONESIAN E-RACING    - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni