News Moto2

BULEGA E PONS CON AMPI MARGINI IN VISTA DEL SABATO CECO  

Prima giornata di grande lavoro per il Team Federal Oil Gresini Moto2 che al termine delle due libere odierne piazza i suoi alfieri in 14ª e 24ª posizione. Il più veloce è stato Nicolò Bulega con il tempo di 2.03.233 e lo sarebbe stato ancor di più se una bandiera gialla (caduta di Nagashima) non avesse cancellato automaticamente il suo best lap. Un 2.02.819 virtuale che oggi avrebbe messo il numero 11 in una top5 di tutto rispetto.

Più in ritardo Edgar Pons che chiude il suo venerdì con un tempo di 2.03’764, ma in netto miglioramento già tra una sessione e l’altra (quasi 1.5 secondi rosicchiati sul proprio tempo sul giro). Lo spagnolo, che qui a Brno mancava da qualche anno, ha sudato per ritrovare i giusti riferimenti di un tracciato molto diverso rispetto a Jerez, ma l’obiettivo sarà continuare a migliorare in vista soprattutto della domenica.

14º – NICOLÒ BULEGA #11 (2.03’233)

“Questa mattina abbiamo avuto qualche difficoltà ma poi con qualche modifica nel pomeriggio devo dire che mi sentivo molto più a mio agio sulla moto. Purtroppo mi hanno cancellato il giro veloce a causa della presenza di una bandiera gialla, quindi la caduta di Nagashima mi ha “rovinato” la fp2. Sappiamo di essere veloci e domani ci riproveremo”.

24º – EDGAR PONS #57 (2.03’764)

“Qui abbiamo fatto più fatica rispetto a Jerez, ma ce lo aspettavamo. Avevo perso qualche riferimento ma abbiamo fatto un buon lavoro già da questa mattina a questo pomeriggio, sia in termini di tempi che di feeling. Domani lavoreremo soprattutto sul passo di gara perché alla fine conta fare una buona domenica”.


BULEGA E PONS CON AMPI MARGINI IN VISTA DEL SABATO CECO    - Gresini Racing
BULEGA E PONS CON AMPI MARGINI IN VISTA DEL SABATO CECO    - Gresini Racing
BULEGA E PONS CON AMPI MARGINI IN VISTA DEL SABATO CECO    - Gresini Racing
BULEGA E PONS CON AMPI MARGINI IN VISTA DEL SABATO CECO    - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni