News Moto2

DIGGIA IN TERZA FILA A MISANO, BULEGA SUBITO DIETRO

#SanMarinoGP qualifiche. Cambiano i valori in pista con le fp3 con pista completamente asciutta e con una qualifica solo sfiorata dalla pioggia. Il Team Federal Oil Gresini Moto2 è bravo ad adattarsi velocemente alla pista trovando la Q2 diretta con entrambi i suoi alfieri, poi 9º e 11º al termine della giornata.

Fabio Di Giannantonio e Nicolò Bulega chiudono separati da appena 61 millesimi di secondo e domani attaccheranno il GP di casa rispettivamente dalla terza e quarta fila. Un risultato positivo, ma che entrambi vogliono migliorare in gara (12:20 il via). Per farlo ci sarà da lavorare nei box oggi e nel warm up di domani alla ricerca di più grip sul posteriore per il numero 21 e di maggiore percorrenza di curva per il numero 11.

9º – FABIO DI GIANNANTONIO #21 (1’37.171)

“Mi aspettavo di fare uno step importante nel secondo run di queste qualifiche, ma purtroppo non avevo lo stesso feeling con molto meno grip. Nel terzo settore ho perso la moto un paio di volte lasciando qualche decimo per strada e nel quarto settore non è andata meglio. Peccato perché si poteva partire un po’ più avanti, ma se lavoriamo bene domani saremo della partita”.

11º – NICOLÒ BULEGA #11 (1’37.232)

“Siamo migliorati rispetto a questa mattina e in qualifica ci siamo difesi bene. Abbiamo fatto meglio che ad Aragon e in casa possiamo sicuramente dire la nostra, specie davanti al nostro pubblico. Ci manca qualcosa in inserimento di curva, vorrei avere qualcosina in più a livello di percorrenza, ma per il resto ci siamo”.


DIGGIA IN TERZA FILA A MISANO, BULEGA SUBITO DIETRO - Gresini Racing
DIGGIA IN TERZA FILA A MISANO, BULEGA SUBITO DIETRO - Gresini Racing
DIGGIA IN TERZA FILA A MISANO, BULEGA SUBITO DIETRO - Gresini Racing
DIGGIA IN TERZA FILA A MISANO, BULEGA SUBITO DIETRO - Gresini Racing

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni